MERLO AL SIMA 2015

21 febbraio 2015

MERLO PRESENTA A PARIGI LA NUOVA GAMMA COMPLETAMENTE RINNOVATA

Il Gruppo Merlo partecipa al Sima di Parigi come vincitore della citazione al Sima International Award per il sistema M TSS (Merlo Transversal Stability System), il suo stand sarà nella Hall 7 Stand 180. Merlo è inoltre Main sponsor dell’area Simagena dove si svolgono le premiazioni delle migliori bestie da allevamento.
L’area ospita inoltra 2 votle al giorno esibizioni delle migliori tecnologie disponibili per l’allevamento dove vengono spiegate le principali caratteristiche della nuova gamma Turbofarmer modulare Merlo.

Sullo stand trovano posto molte novita per una gamma completamante rivista :
- Nuovi Turbofarmer Merium Duty Modulari
- Nuovi Turbofarmer Compatti Modulari
- Nuovi Turbofarmer Heavy Duty Modulari
- Nuovi Multifarmer Heavy Duty Modulari
- Nuovo Cingo Radiocomandato
- Nuovo Cingo Turbo
- Nuovo Tre Emme MM350X

Merlo presenta la nuova gamma media dedicata all’agricoltura “Turbofarmer Medium Duty” che comprende due modelli: il TF35.7 ed il TF33.9 che rappresentano i capostipiti di una nuova generazione di prodotti.
La nuova gamma entrerà in produzione a maggio con la possibilità di essere ordinata già durante il Sima.
In evidenza anche il nuovo compatto TF 33.7 che sullo stand troviamo esposto nella versione con cabina bassa.
Anche in questo caso perliamo di un’anteprima mondiale, la presentazione di una macchina che entrerà in produzione nella seconda parte del 2015. Le due nuove famiglie offrono i contenuti esclusivi e le tecnologie derivate dalle gamme superiori come la cabina e che ridefiniranno gli standard della categoria dei telescopici compatti in agricoltura:

- Cabina Sospesa CS (Brevetto Merlo)
- 40 km/h (anche con cabina bassa)
- Per la prima volta omologazione come trattrice agricola (anche con cabina bassa)
- Cabina + larga della categoria
- Stessa cabina su tutta la gamma, per la prima volta si avrà la stessa abitabilità interna anche sui modelli “Low Profile”
- EPD di serie


Questo è solo un assaggio e + in là berranno presentati tutti i modelle e le combinazioni di prodotto disponibili a partire dal modello base.
Sullo stand sarà presente anche un’area dinamica in cui i visitatori potranno ammirare il nuovissimo Multifarmer MF40.9 montato su piattaforma girevoel che evidenzia le caratteristiche uniche di questa gamma come la presa di forza
meccanica, l’attacco a tre punti e la cabina sospesa.
Sarà possibile inoltre provare uno dei contenuti che rendono unica la Merlo. Sarà infatti disponibile un simulatore della cabina sospesa che consentirà ai visitatori di provare l confort unico e brevettato Merlo.

Nuova gamma Turbofarmer Medium Duty
Merlo presenta in anteprima al Sima di Parigi la nuova gamma di modelli di gamma media:
TF35.7
TF33.9

I due modelli sono figli dell’innovativo concetto modulare e garantiscono caratteristiche che migliorano notevolmente le caratteristiche della gamma.
Aumenta notevolmente il confort operativo, il TF35.7 ed il TF33.9 saranno infatti dotati della nuova cabina modulare, la più ampia della categoria, creando di fatto un nuovo standard in termini di confort e di ergonomia per questa categoria. Sarà inoltre disponibile la sospensione della cabina CS (unico modello della categoria dotato di questa tecnologia brevettata Merlo) che consente di aumentare notevolmente il confort operativo ed aumentare al contempo la produttività.Grazie alla filosofia modulare, la nuova famiglia si presenta sul mercato con dimensioni più compatte della categoria, con un altezza massima di 2,25 m. La nuova architettura consente a questo modelli di essere anche il più leggero del mercato con un peso di 6.600 kg garantendo così una maggiore manovrabilità ed una notevole riduzione dei consumi.
La riduzione dei consumi sarà inoltre garantita dal nuovo sistema Epd che entra di serie anche in questa nuova gamma riducendo i consumi (e quindi anche le emissioni di CO2) del 18%.
In questa nuova gamma cambia anche la motorizzazione, si passa infatti da un motore da 100 CV Euro3 a due motorizzazioni disponibili, una da 75 CV ed una da 120 CV entrambe Euro 3B (No DPF e no SCR - AdBlue).
I nuovi modelli sono dotati di serie anche del sistema Fan Drive, che consente una corretta e migliore pulizia dei filtri del radiatore anche in condizioni di elevata polverosità come i cantieri o le cave.
Tutti i modelli della gamma avranno una velocità di trasferimento di 40 km/h, la più alta della categoria e saranno dotati di ponti con riduttori epicicloidali Merlo che garantiscono una ancora più alta resistenza di quelli precedenti e rendono più compatti i mezzi.

- Doppia motorizzazione 55 kW e 90 kW
- Omologazione trattrice agricola
- Velocità massima di 40 km/h
- Altezza di 2,25 m e larghezza di 2,24m
- Nuova cabina modulare pressurizzata (la più ampia della categoria, nuovo sistema di climatizzazione)

- Sospensione della cabina CS (Cab Suspension)
- EPD di serie (riduzione dei consumi)
- Disponibile con prese idrauliche per frenatura (anche ad aria)
- Fan Drive di serie

Nuova gamma compatti
Merlo presenta in anteprima al Sima di Parigi la nuova gamma di modelli modulari compatti, sullo stand è presente il modello:
TF33.7


A questo modello (33 quintali di portata e 7 metri di braccio) si affiancherà un modello con braccio 9 metri.
La nuova gamma offre prestazioni e tecnologie tipiche delle gamme superiori, in grado di rivoluzionare gli standard della categoria.
I due modelli sono figli dell’innovativo cncetto modulare e garantiscono caratteristiche che migliorano notevolmente le caratteristiche della gamma.
La nuova gamma nasce dal nuovo concetto di sollevatore telescopico modulare ed introduce così anche in questa gamma i vantaggi in termini di prestazioni già introdotti in agricoltura con la nuova gamma Turbofarmer.
Tutti i modelli della gamma compatti saranno dotati della nuova cabina modulare, la più ampia della categoria, creando di fatto un nuovo standard in termini di confort e di ergonomia per questa categoria.

Nuovi Turbofarmer Medium Duty Modulari
Con il TF33.7 ed il TF30.9 cambia anche la motorizzazione, si passa infatti da un motore da 100 CV Euro3 a due motorizzazioni disponibili, una da 75 CV ed una da 120 CV entrambe Euro 3B (No DPF e no SCR - AdBlue).
I due compatti modulari saranno inoltre dotati di serie dell’innovativo sistema brevettato Merlo EPD (EcoPowerDrive) in grado di ridurre i consumi (e quindi anche le emissioni di CO2) del 18% e del sistema Fan Drive, che consentedi mantenere puliti ed efificaci i radiatori in tutte le situazioni.
Il TF33.7 ed il TF30.9 saranno inoltre disponibili nella versione L (LOW PROFILE) con un’altezza di soli 2 metri mantenendo al contempo la stessa cabina dei modelli standart. Grazie alla continua ricerca e sviluppo Merlo infatti,
i modelli L sono stati completamente ridisegnati in modo da abbassare la posizione della cabina e garantire lo steso confort delle gamme superiori (unici modelli nel mercato). Questa gamma dalle dimensioni ridotte manterrà la velocità
massima di 40 km/h, unici mezzi di questo segmento.

- Fan Drive di Serie
- Dimensioni contenute, altezza di 2,12 m e larghezza di 2,1 m
- Versione Low Profile (altezza di 2,02 m) con la stessa cabina e le stesse prestazioni dei modelli standard

- Nuova cabina modulare pressurizzata (la più ampia della categoria, nuovo sistema di climatizzazione)
- Velocità massima di 40 km/h su tutti i modelli, anche le versioni Low Profile
- Doppia motorizzazione 75 CV (55 kW) e 120 CV (90 kW)
- Omologazione trattrice agricola
- EPD di serie (riduzione dei consumi)
- Disponibile con prese idrauliche per frenatura (anche ad aria)

Turbofarmer II
Sullo stand Merlo potre inoltre vedere i teloscopici della famiglia Turbofarmer modulare già in vendita:
-TF42.7-156
-TF38.10TTCS-156-CVT
-TF38.7CS-120 (presso l’area dimostrativa SImagena)
-TF42.7CS-156 (presso l’area dimostrativa SImagena)

I modelli della gamma Turbofarmer offrono le seguenti caratteristiche:
- Pto meccanica (in opzione)
- MCVTronic (accellerazione da 0 a 40 senza interruzioni di coppia)
- Epd (riduzione dei consumi)
- Mcdc (Controllo dinamico del carico Merlo - sicurezza brevettata)
- Nuova cabina modulare su tutte le versioni (la più ampia della categoria, nuovo sistema di climatizzazione)
- Sospensione della cabina CS (Cab Suspension)
- Velocità massima di 40 km/h
- Correttore di inclinazione (Tilting) e Traslazione laterale del braccio

Turbofarmer Heavy Duty
Al Sima di Parigi è presente in anteprima per il mercato Francese anche un modello della famiglia Turbofarmer Heavy Duty.
Sullo stand Merlo potrete ammirare il modello TF45.11T CS 156 CVTronic
Nella gamma è presento un altro modello, il TF 50.8 (con portata massima di 50 quintali e braccio da 8 metri).
Queste sono le tecnologie innovative presenti in questa gamma:
- Due motorizzazioni (120 e 156 CV)
- Pto meccanica (in opzione)
- MCVTronic (accellerazione da 0 a 40 senza interruzioni di coppia)
- Epd (riduzione dei consumi)
- Mcdc (Controllo dinamico del carico Merlo - sicurezza brevettata)
- Nuova cabina (la più spaziosa della categoria)
- Sospensione della cabina CS (Cab Suspension)
- Correttore di inclinazione trasversale (T)

Multifarmer Heavy Duty
Al Sima di Parigi sarà presente anche la famiglia Multifarmer Heavy duty, sullo stand sarà infatti presente il modello MF40.9T CS 156 CVTronic, della gamma fa parte anche il modello MF 40.7 T CS 156 CVTronic.
Questi modelli saranno disponibili dal mese di marzo 2015.
Queste sono le tecnologie innovative presenti in questa gamma:

- Motore da 156 CV
- Pto meccanica di serie
- Atacco a tre punti e sollevatore posteriore di serie (capacità di sollevamento 7000 kg)
- MCVTronic (accellerazione da 0 a 40 senza interruzioni di coppia)
- Epd (riduzione dei consumi)
- Mcdc (Controllo dinamico del carico Merlo - sicurezza brevettata)
- Nuova cabina (la più spaziosa della categoria)
- Sospensione della cabina CS (Cab Suspension) di serie
- Correttore di inclinazione trasversale (T)


Gamma Profesional
Al Sima di Parigi sarà presente anche la famiglia Profesional con il modello P 55.9 CS.
Queste sono le tecnologie innovative presenti in questa gamma:
- Motore da 156 CV
- Epd (riduzione dei consumi)
- Mcdc (Controllo dinamico del carico Merlo - sicurezza brevettata)
- Sospensione della cabina CS (Cab Suspension) di serie
- Fan Drive
- Nuova idraulica maggiorata (movimenti più rapidi, possibilità di effettuare più movimenti simultanei)
- Correttore di inclinazione trasversale (T)

Cingo
Sullo stand Merlo saranno presenti due modelli della famigla Cingo:
- Cingo M 12.3RC - Radiocomandato
- Cingo Turbo
- Cingo M 500

Cingo M 12.3RC
Cingo M 12.3RC è concepito sulla meccanica del Cingo M 12.3 Plus ed offre le seguenti caratteristiche:
- Radiocomando rimovibile
Il radiocomando serve come un pannello di controllo della macchina e del’attrezzo ed ha una portata di 150 metri. Il radiocomando può essere fagganciato al supporto fissato nella parte posteriore del carro base.
Sono disponibili in opzione una telecamera ed uno schermo a colori per il controllo dell’attrezzo che consente inoltre anche la visione notturna ad infrarossi.
La macchina può essere dotata di controlli reversibili, con la protezione roll-bar abbattibile e luci a Led sia nella parte anteriore che quella posteresiore.

Nuovo Cingo Turbo
Il nuovo modello compatto di trasportatore cingolato creato per il settore viti-vinicolo. Grazie alle dimensioni ridotte, al carro allargabile può entrare senza problemi nelle vigne e lavorare nel massimo livello di stabilità possibile.
Il carro a larghezza variabile ha peso di 660 mm per l’ingresso nelle vigne la quale può essere apmliata per arrivare a 910 mm con cingoli indipendenti.
La macchina è dotata di comandi idraulici sulla pompa idraulica e di regolazione della velocità di avanzamento.
Doppia pompa ad ingranaggi.
Il carro base può essere equipaggiato con le attrezzature del cliente per poter rispondere alle esigenze dell’utilizzare ed offrire di una ancora maggiore flessibilità.


TRE EMME
Merlo presenta in anteprima al Sima di parigi il nuovo Trattore Porta-attrezzi Tre Emme MM 350X Il modello, dotato di motore Tier 4, è stato disegnato per
operare negli ambienti e nelle condizioni più estreme. L’MM 350X è dotato di una struttura rinforzata, di vetri anti-sfondamento e di sistemi di protezione dalla caduta di pesi dall’alto.
Sulla parte anteriore della macchina sono presenti una presa di forza idraulica con attacco a tre punti per il sollevamento e l’utilizzo di attrezztature.
Modello fortemente personalizzabile secondo le esigenze del cliente ed in grado di adattarsi alle applicazioni più diverse (manutenzione delle foreste, creazione delle
trincee taglia-fuoco, manutenzione stradale e rimozione neve).

TORNA SU
<h1>Merlo</h1> &nbsp;è una realtà industriale italiana dinamica, all'avanguardia tecnologica, pienamente integrata ed a capitale esclusivamente privato per la produzione di <strong>sollevatori telescopici</strong>. Il <u>Gruppo Merlo</u> e profondamente radicato sul territorio ed investe ogni anno in modo importante nel suo unico stabilimento produttivo di S. Defendente di Cervasca, in provincia di Cuneo. Questa scelta strategica nasce dalla volontà di produrre un <h2>sollevatore telescopico</h2> &nbsp;di alta qualità- Si tratta di un Gruppo imprenditoriale affermato che può vantare una presenza di <em>Telescopici Agricoltura</em> su tutti i mercati mondiali ed è il punto di riferimento internazionale quando si parla di <h4>sollevatori telescopici</h4> . Il <strong>Gruppo Merlo</strong> è costituito da aziende create per portare a termine un progetto ambizioso: realizzare <h5>Betoniere Autocaricanti</h5> &nbsp;e costruiti interamente in Italia. Una sfida vinta. Perché <strong>Merlo</strong> non è un “assemblatore” ma una realtà industriale estremamente verticalizzata che disegna, sviluppa e produce al suo interno il <u>sollevatore rotante</u>. Questo consente di trovare sempre la soluzione migliore per le esigenze dei clienti ottenendo <em>Trattore Telescopico</em> pensati e realizzati interamente in Italia. Il successo Merlo nel mondo nasce dalla capacità di sapere anticipare le esigenze dei mercati ed ogni macchina prodotta testimonia l’impegno dell’azienda nell’offrire ai propri clienti il meglio della tecnologia oggi disponibile, con la garanzia di cinquant’anni di esperienza in ricerca ed innovazione. Ed è proprio grazie alla ricerca, all’innovazione ed allo sviluppo continuo di nuovi prodotti che la società Merlo vuole rafforzare ulteriormente il proprio primato nelle tecnologie avanzate e nella qualità. Il <h2>Gruppo Merlo</h2> &nbsp;fondato nel 1964, ha oltre 1.200 dipendenti e la superficie coperta degli stabilimenti di Cuneo è di circa 220.000 metri quadri. Oltre il 90 % della produzione di <u>Macchine Agricole</u> viene esportato in tutto il mondo attraverso una rete commerciale articolata in 7 filiali ed oltre 600 concessionari. Il <strong>Gruppo Merlo</strong> è il market leader nei <u><strong>sollevatori telescopici</strong></u> a torretta girevole e nei <h2>sollevatori telescopici</h2> &nbsp;a trasmissione idrostatica.